Tribucoop all’inaugurazione del Vodafone Experience Center

//Tribucoop all’inaugurazione del Vodafone Experience Center

C’era anche Tribucoop fra i “top client” di Vodafone che sono stati invitati all’inaugurazione del Vodafone Experience Center, un laboratorio interattivo di 700 mq pensato per sviluppare insieme alle imprese, soluzioni e servizi “su misura” capaci di accrescerne la produttività.

Tribucoop associa in un unico contratto aggregato circa 3.000 sim di imprese piccole, medie e grandi che in questo modo usufruiscono di condizioni particolari, sia economiche che di assistenza.

Nel Vodafone Experience Center le aziende vengono accompagnate in un percorso che va dall’analisi delle priorità strategiche e competitive, fino al disegno delle soluzioni costruite sulle singole esigenze e potenzialità, con la possibilità di toccare con mano i vantaggi dei servizi per il proprio business. Il Vodafone Experience Center è organizzato nelle seguenti aree funzionali:

  • Warm Up Room: è l’inizio del “viaggio” all’interno dell’Experience Center, dove l’azienda si confronta con le scelte fatte da Vodafone nel tempo per far evolvere il proprio posizionamento nel contesto in continuo cambiamento.
  • Innovation Room: il luogo dove conoscere gli abilitatori tecnologici che non sono ancora prodotto e le loro potenzialità.
  • Discovery Room: è il cuore dell’esperienza, dove condividere i trend del mercato e le priorità di business dell’azienda e generare nuove idee su cosa si può migliorare concretamente nei processi per essere più competitivi.
  • Business Solutions Arena: un grande spazio multimediale dove esplorare le potenzialità dei prodotti e dei servizi disegnando insieme la soluzione ad-hoc per le specifiche esigenze e sperimentandone concretamente facilità d’uso e potenziale impatto sulla propria attività.

L’investimento per la realizzazione del Vodafone Experience Center è stato pari a 3 milioni di euro. 3,6 miliardi di euro sono invece gli investimenti previsti per lo sviluppo della banda ultralarga nei prossimi due anni con l’obiettivo di raggiungere, entro il 2016, il 95% della popolazione con rete mobile con velocità fino a 42.2 Mbps, il 90% con rete mobile 4G, e di portare la fibra ottica a 7 milioni di famiglie e imprese raggiungendo il 30% della popolazione.

2017-12-11T19:06:45+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi